Teléfono:
Teléfono:
Chiamate Internazionali:
Contattaci
Offerta speciale - Prodotti Miglior prezzo
Offerta speciale - Prodotti
Miglior prezzo

Offerta Cialis Originale
Acquistare ora
Importo totale € 0.00
Il tuo ordine 0 items
Importo totale
€ 0.00
Il tuo ordine
0 items

Effettuare l'ordine

Tutte le infezioni sessualmente trasmissibili: elenco, informazioni storiche e avvisi

La Clamidia

Per essere precisi, il termine “Clamidia” indica un genere di batteri di cui una sola specie risultano essere nocive. Esistono più di una decina di diversi tipi di Clamidia e tra alcuni di questi si presenta anche una malattia infiammatoria alla zona pelvica per le donne. Questi sottotipi di infezioni portano congiuntivite, linfogranuloma venereo e molto altro. 

La Candida

È una delle malattie più antiche, risale anche fino al IV secolo a.C. intorno all'epoca di Ippocrate. Si tratta di un'infezione che ha origine da funghi e può manifestarsi in modo superficiale, ma anche letale. La maggior parte delle forme di Candida sono minime e si possono curare tranquillamente, i sintomi possono variare dalla zona interessata, per esempio sulla lingua possono manifestarsi una gran quantità di sfoghi bianchi, nel caso si tratti di una candida vaginale si riconosce da un forte prurito e nei maschi colpisce i testicoli. 

La Gonorrea, o Scolo

Si tratta di una malattia sessualmente trasmissibile, che possono colpire sia la donna che l'uomo. Nel caso della donna, i sintomi sono gravi e visibili dall'inizio, come bruciore vaginale, perdite giallastre, rossore e prurito, ma possono poi peggiorare perché capaci di diffondersi attraverso il sangue. Nel caso dell'uomo, i sintomi si possono manifestare nel membro mettendo in difficoltà l'espulsione di urine, nel caso di rapporto anale, può causare un'infezione nella zona rettale. Tuttavia, nel caso dell'uomo, i sintomi si manifestano molto lentamente, richiedono anche sette giorni di incubazione. 

La gonorrea, tuttavia, si può curare attraverso la penicillina ed è il metodo più sicuro. In alternativa ci sono vari antibiotici

Il Granuloma inguinale

Chiamato anche Donovanosi, per non confonderlo con il Linfogranuloma causato dalla Clamidia, questa malattia è causata da un batterio molto nocivo. 

In quattro settimane, si possono formare dei noduli sotto la pelle, che portano poi alla formazione di ulcere nel corpo, danneggiando diverse parti del corpo anche per diversi centimetri, che facilmente portano insaguinamento. 

Piccola parentesi sull'Epatite

L'Epatite si può trasmettere sessualmente, ma ciò che veramente preoccupa è la sua grande diffusione. In sostanza si tratta di un infiammazione al fegato, che può poi colpire varie altre parti del corpo, anche vitali. 

Le cause sono tante: virus, farmaci, alcol, rapporti non protetti e contaminazioni. 

Herpes, un classico tra gli adolescenti

Si tratta della più famosa e conosciuta malattia infettiva, poiché si contrae spesso in età giovanile. Ne esistono varie forme e, nel caso di quella genitale, che deriva dall'Herpes simplex. Si manifesta nel peggiore dei casi nelle femmine, le quali subiscono lesioni nelle zone interessate. Lo stesso accade anche nel caso del maschio, ma in forma minore rispetto a quello che il sesso opposto.

Una volta capito il problema (che può essere facilmente confuso con altre malattie più gravi), la terapia consiste nell'uso di determinati farmaci. Nel giro di diversi giorni l'infezione può essere superata.

Il “Mollusco”

Non si tratta di un animale marino, ma di un'infezione causata da una malattia virale. Questa malattia causa lesioni alla pelle e alle mucose. 

Il nome di questa malattia è dovuta alla bizzarra forma delle bolle, che assume una forma quasi simile a delle palline, ben diverse dalle solite irritazioni cutanee o brufoli. In Italia si usa un prodotto a base di potassio per eliminare queste bolle. 

AIDS (HIV), una rapida definizione

L'AIDS è una sindrome che proviene dal virus dell'HIV (Il virus dell'immunodeficienza umana). 

Il virus HIV appartiene all'insieme di chi procura infezioni croniche e la persona che ne è affetto riesce a vivere massimo undici anni. Riguardo l'AIDS bisogna sapere che colpisce il sistema immunitario rendendolo debole, causando due milioni di morti ogni anno in tutto il mondo